Home SPORT CALCIO Roma, la prima amichevole in Giappone finisce 0-0

Roma, la prima amichevole in Giappone finisce 0-0

JOSE' MOURINHO

Finisce in pareggio e senza reti la prima amichevole della Roma in Giappone. Con il Nagoya il risultato finale è di 0-0. I giallorossi sono gli stessi delle ultime settimane: lenti e prevedibili. E se anche la partita non contava nulla, i tifosi speravano di vedere qualcosa in più.

Per l’occasione, Mourinho ha dato spazio a molti giovani: Missori, Tahirovic, Bove e Cherubini. Ma nemmeno la freschezza anagrafica degli undici in campo ha dato una smossa alla manovra, sempre impallata e poco fluida.

Il primo tiro in porta è arrivato intorno al trentesimo. L’attacco continua a stentare. Così come Abraham, autore di una prova opaca. L’occasione più pericolosa è arrivata al 56’, quando Ibanez ha colpito la traversa dopo la respinta del portiere su conclusione di Tahirovic.

Il tabellino della gara:

NAGOYA GRAMPUS (3-4-1-2): Langerak (Tageda 63′); Fujii, Tiago, Nakatani; Uchida, Ishida, Senta, Nagaki; Shigehiro (Nagasawa 46′); Mateus (Sakai 63′), Nagai (Koda 63′). A disposizione: Nagasawa, Sakai, Silva, Takeda, Higashi, Naldinho, Yoshida, Toyoda, Koda, Masui, Sakakibara, Gyotoku. Allenatore: Hasegawa
ROMA (3-5-2): Svilar; Ibanez, Smalling, Kumbulla (Tripi 88′); Missori (Celik 46′), Tahirovic (Camara 75′), Matic, Bove (Volpato 75′), El Shaarawy (Keramitsis 88′); Cherubini (Shomurodov 46′), Abraham. A disposizione: Boer, Mancini, Keramitsis, Celik, Spinazzola, Camara, Tripi, Pellegrini, Volpato, Zaniolo, Shomurodov, Belotti. Allenatore: Mourinho