Home NOTIZIE CRONACA Incidente mortale ad Ardea, 38enne era alla guida ubriaco: arrestato per omicidio...

Incidente mortale ad Ardea, 38enne era alla guida ubriaco: arrestato per omicidio stradale

immagine di repertorio

Un uomo di 38 anni è stato arrestato dai carabinieri per omicidio stradale. Il 38enne coinvolto in un incidente sul litorale romano nel quale è deceduta una persona, è risultato positivo all’alcol test.

Lo scontro violento tra due auto è avvenuto nella tarda serata di ieri, mercoledì 23 novembre ad Ardea all’altezza di Colle Romito e sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Marina Tor San Lorenzo.

Nella prima auto, che viaggiava da Torvaianica in direzione Anzio, c’era un 20enne alla guida, con il padre seduto al lato passeggero e nella seconda, che procedeva nella direzione opposta, un 38enne con la compagna.

I soccorsi hanno trasportato in gravi condizioni l’uomo seduto a lato passeggero della prima auto all’ospedale Sant’Eugenio di Roma dove è poi deceduto per le ferite riportate. Le altre persone rimaste coinvolte nell’impatto, invece, sono state trasportate al pronto soccorso degli ospedali riuniti Anzio – Nettuno per accertamenti più approfonditi.

Il 38enne è risultato positivo al test con l’etilometro e a seguito della ricostruzione sulla base delle testimonianze raccolte e dei filmati di videosorveglianza, i Carabinieri lo hanno arrestato poiché gravemente indiziato del reato di omicidio stradale e tradotto presso la Casa Circondariale di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’incontro con gli studenti per “sperimentare” la guida in stato d’ebbrezza

A poche ore dal grave incidente, la Compagnia Carabinieri di Anzio ha organizzato una serie di interventi presso l’Istituto Apicio Colonna Gatti di Anzio e presso l’Istituto E. Loi di Nettuno, con la partecipazione della Dott.ssa Sara Nocera, referente dell’associazione no profit “A.CU.DI.PA.”. A margine dell’incontro, gli studenti hanno sperimentato la simulazione, tramite l’uso di particolari visori, di una guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’abuso di alcol, con lo sdoppiamento di immagini e la distorsione delle forme. (eg)

I Carabinieri durante l’incontro con gli studenti