Home NOTIZIE ATTUALITÀ Cerveteri, sabato 19 e domenica 20 novembre il Mercatino di Natale al...

Cerveteri, sabato 19 e domenica 20 novembre il Mercatino di Natale al Castello del Sasso

Aria di festa al Borgo del Sasso. Sabato 19 e domenica 20 novembre all’interno della suggestiva cornice del Castello del Sasso, Mercatino di Natale organizzato dai residenti della zona: in entrambe le giornate, dalle ore 11:00 alle ore 19:00, artigianato di alta qualità, animazione per bambini, degustazione di vini locali, cioccolata calda, castagne, vin brûlé e musica dal vivo. Ospiti speciali della due giorni, il Maestro Augusto Travagliati e Stefano Indino, che si esibiranno in concerto nel pomeriggio di domenica 20 alle ore 17:00.

Un concerto che spazierà dalle colonne sonore del grande cinema italiano ed internazionale, brani tipici della tradizione popolare e del cantautorato italiano. Travagliati, già Direttore del Gruppo Bandistico Cerite e della Moonlight Big Band, e Indino, fisarmonicista apprezzato in tutta Italia e con straordinarie collaborazioni artistiche con cantautori del calibro di Fiorella Mannoia e Massimo Ranieri, offriranno uno spettacolo emozionante e di assoluta qualità.

“Una bellissima iniziativa quella organizzata al Castello del Sasso – dichiara Federica Battafarano, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – all’interno del meraviglioso Borgo storico della frazione del Sasso, per due giorni ci saranno tante iniziative rivolte a tutta la famiglia e che sono certa, attireranno tante persone e visitatori che coglieranno l’occasione per trascorrere una giornata in uno dei luoghi più suggestivi della nostra città. Con l’occasione, mi congratulo con l’Associazione tra i Residenti ‘Castel del Sasso’ per aver promosso questa iniziativa e per il grande lavoro che sempre svolgono per la Frazione”.

“L’evento sarà inoltre occasione per visitare i meravigliosi giardini del Castello del Sasso – conclude la Battafarano – angoli meravigliosi della nostra città da conoscere e da visitare”. L’ingresso a tutte le iniziative è libero e gratuito.

(sg)