Home NOTIZIE ATTUALITÀ Regione Lazio, Zingaretti: “Al fianco delle vittime che denunciano gli aguzzini”

Regione Lazio, Zingaretti: “Al fianco delle vittime che denunciano gli aguzzini”

NICOLA ZINGARETTI PRESIDENTE REGIONE LAZIO

La lavanderia di Antonio Diana, esercizio commerciale nel quartiere di Fonte Laurentina aperto nel 2020 con un investimento dal 150 mila euro ottenuti dalla Regione lazio a seguito della denuncia dello stesso Diana nei confronti di tre usurai legati ai Casamonica e ai casalesi, chiude i battenti. Lo annuncia il proprietario sui social.

“Non mi vogliono rateizzare il debito per le bollette e mi hanno staccato la corrente: io chiudo la lavanderia e se voglio continuare a lavorare devo mettermi in mano agli usurai. Tanto, già pochi anni fa sono stato vittima dei Casamonica”, ha scritto Diana, che non riesce a pagare gli oltre 8mila euro di bolletta dell’energia elettrica.

Un annuncio a cui ha fatto seguito un messaggio di Zingaretti sui social: “Siamo da sempre al fianco delle vittime che denunciano gli aguzzini. Non consentiremo che la lavanderia di Antonio Diana passi nelle mani degli usurai11. Abbiamo chiesto all’Ambulatorio Antiusura di utilizzare il fondo regionale antiusura per un intervento immediato e urgente. Oggi vince la forza della legalità e della solidarietà. Noi ci siamo”.

Lo stesso Zingaretti, domani, presso la Camera di Commercio di Roma, presenta il ‘Rapporto di fine mandato, il Lazio è più forte’. Sarà l’occasione per presentare le dimissioni da presidente della Regione Lazio.

G.