Home SPORT CALCIO Infortunio Immobile, la Lazio spera

Infortunio Immobile, la Lazio spera

GIANFRANCO RAVASI CARDINALE CIRO IMMOBILE CALCIATORE

L’infortunio di Ciro Immobile è diventato quasi un caso. Doveva essere convocato per la gara con l’Ungheria dopo aver saltato quella con l’Inghilterra vinta dagli azzurri grazie al gol di Giacomo Raspadori. Alla fine il bomber della Lazio non è partito con il resto della rosa e ha fatto ritorno a Roma.

Eppure, conferma chi gli è stato vicino in quelle ore. L’attaccante avrebbe voluto essere vicino alla squadra, anche se non in campo. Il motivo dell’esclusione di Immobile lo ha spiegato Mancini nella conferenza stampa di presentazione della gara con l’Ungheria: “Ha avuto un piccolo infortunio, abbiamo provato a recuperarlo, ma non era il caso di rischiare e rientrerà alla Lazio”.

Immobile, poco prima della partenza per l’Ungheria, è stato infatti sottoposto a dei test fisici dallo staff medico dell’Italia, che hanno evidenziato la non completa risoluzione dell’edema al bicipite femorale della coscia destra. Un problema non grave, che ha spinto però Mancini e lo staff tecnico azzurro a non rischiarlo.

Ora, a sperare in un suo veloce rientro, è la Lazio. Difficile però ipotizzare il suo impiego contro lo Spezia nella gara che segna il ritorno della Serie A dopo lo stop per le nazionali fissata per domenica. E non è nemmeno scontata la sua presenza il 6 ottobre nella gara di Europa League contro lo Sturm Graz in Austria. Ciro salterà anche la l’allenamento di oggi, in attesa di nuovi controlli.

G.