Home NOTIZIE ATTUALITÀ Gualtieri in visita al parco di Tor Marancia: “Un altro passo per...

Gualtieri in visita al parco di Tor Marancia: “Un altro passo per rendere Roma un patrimonio unico al mondo

ROBERTO GUALTIERI POLITICO

Dopo 10 anni ha riaperto il Parco di Tor Marancia: 13 ettari a cui, nel corso dei prossimi mesi, si aggiungeranno ulteriori parti del Parco. L’obiettivo è quello di renderlo Parco Urbano più grande d’Europa. Ieri, in occasione di un concerto di pianoforte, il sindaco Gualtieri ha visitato il Parco e raccontato le sensazioni sui social.

“Dopo 10 anni d’attesa, abbiamo restituito alle romane e ai romani, 13 ettari del Parco di Tor Marancia – scrive il sindaco di Roma su Facebook. – Si tratta di una grande area verde all’interno di un parco bellissimo che rappresenta davvero un unicum: ricco di testimonianze storiche e archeologiche, insediamenti residenziali di epoca romana, che convivono con la natura, disegnando un paesaggio straordinario”.

Gualtieri ha poi ricordato il “lavoro complesso, un iter amministrativo difficile per arrivare alla delibera di Giunta con cui davamo il via all’apertura di questa parte del parco, ma che grazie all’impegno degli uffici, del municipio VIII e alla disponibilità del consorzio si è alla fine concretizzato”.

Ha sottolineato ancora Gualtieri: “Una grande soddisfazione per me che condivido con gli assessori Maurizio Veloccia e Sabrina Alfonsi, nonché con il Presidente Amedeo Ciaccheri, il Consorzio, i comitati, le associazioni, e tutti coloro i quali tanto si sono impegnati per raggiungere questo bel risultato. Un altro passo importante verso il grande sogno di Antonio Cederna: restituire alla città un patrimonio unico al mondo, il Parco di Tor Marancia dentro il Parco dell’Appia Antica. Un sogno che siamo impegnati a realizzare per Roma e tutti noi”, conclude Gualtieri.

G.