Home NOTIZIE CRONACA Armato di coltello minaccia la madre e si barrica in casa per...

Armato di coltello minaccia la madre e si barrica in casa per ore a Lariano

Momenti di paura ieri sera a Lariano in provincia di Roma dove un uomo di 46 anni si è barricato in casa con un coltello. Sono servite ore di trattative prima di decidere di intervenire e bloccare l’uomo. Secondo una prima ricostruzione l’uomo con problemi psichici avrebbe prima tentato di aggredire la madre di 80 anni nella casa dove vivono in via Napoli. L’anziana però è riuscita a chiamare i soccorsi. L’intervento degli uomini dell’Arma della locale stazione è stato determinante per mettere in sicurezza la donna e anche per cercare di tranquillizzare il 46enne che armato di coltello si era barricato in casa e minacciava di suicidarsi lanciandosi dal balcone del palazzo. Per precauzione è stata staccata la corrente elettrica e chiuso il gas. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno posizionato un gonfiabile sotto il balcone per attutire l’eventuale caduta al quinto piano. E’ iniziata quindi una negoziazione durata alcune ore ma quando è stato chiaro che l’uomo non aveva intenzione di collaborare, non c’è stato altro da fare che intervenire. Sono entrati quindi in azione i carabinieri dell’aliquota di primo intervento che dopo aver fatto irruzione in casa hanno immobilizzato il 46enne con il taser. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Colleferro. (eg)