Home NOTIZIE CRONACA Fiumicino, shopping senza pagare al duty free dell’aeroporto: 8 denunciati

Fiumicino, shopping senza pagare al duty free dell’aeroporto: 8 denunciati

Controlli dei Carabinieri all'interno dello scalo di Fiumicino

Sigarette, profumi e alcolici presi al duty free dell’aeroporto di Fiumicino e infilati nelle borse e nei bagagli a mano sperando di farla franca. Sono stati 8 i manolesta “pizzicati” mentre tentavano di lasciare i negozi dello scalo senza pagare merce per un totale di 700 euro. Nelle ultime ore, gli intensi controlli dei Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma nello scalo aeroportuale internazionale “Leonardo Da Vinci” a Fiumicino, hanno portato alla denuncia a piede libero di ben 8 persone per tentato furto.

Controlli dei Carabinieri all’interno dello scalo di Fiumicino

I denunciati: 4 italiani e 4 stranieri

I militari sono dovuti intervenire, in diversi episodi, presso alcuni duty free nel Terminal 3 “Partenze”, dove il personale addetto alla vigilanza ha notato le otto persone, di cui 4 italiani e 4 cittadini stranieri, di età compresa tra i 18 e 59 anni, mentre nascondevano all’interno dei loro bagagli a mano e tentavano di allontanarsi senza pagare, prodotti di profumeria, alcolici, stecche di sigarette e sigari. I Carabinieri li hanno fermati e denunciati, recuperando la merce asportata, del valore complessivo di oltre 700 euro.

L’attività rientra nell’ambito di un più ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità. In linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. (eg)