Home NOTIZIE ATTUALITÀ Giubileo 2025, Gualtieri: “Vogliamo rendere Roma più accogliente, accessibile, sostenibile e inclusiva”

Giubileo 2025, Gualtieri: “Vogliamo rendere Roma più accogliente, accessibile, sostenibile e inclusiva”

ROBERTO GUALTIERI POLITICO

Una città più efficiente, più bella e più pulita entro il 2025. Questo l’obiettivo del piano per Roma in vista del Giubileo. Questa mattina a Palazzo Chigi il sindaco Roberto Gualtieri ha presentato le linee generali di indirizzo che verranno approvate nei prossimi giorni, prima dell’insediamento del nuovo governo.

Una novità che il primo cittadino ha commentato in un lungo post pubblicato sulla sua pagina Facebook: “Questa mattina a Palazzo Chigi, alla presenza del Presidente Draghi, si è svolta un’importante riunione del tavolo istituzionale sul Giubileo che è servita ad approvare le linee generali di indirizzo grazie alle quali nei prossimi giorni, dopo il passaggio con le commissioni parlamentari competenti, sarò in grado di presentare al governo il piano dettagliato degli interventi per questo straordinario evento che avrà luogo nel 2025”.

Ha aggiunto Gualtieri: “L’obiettivo è rendere la nostra città più accogliente, accessibile, sostenibile e inclusiva, in coerenza col messaggio di speranza e fratellanza che Papa Francesco ha voluto mettere al centro del Giubileo. Nel Piano ci saranno numerosi interventi per rilanciare Roma. Molti riguarderanno la mobilità e l’accessibilità, con nuove tranvie, la riqualificazione delle stazioni ferroviarie e della metro, un grande piano di manutenzione delle strade, piste ciclabili e la valorizzazione dei cammini dei pellegrini. Ma ci saranno anche interventi sul verde, sul Tevere, sulla riqualificazione urbana di piazze e luoghi in centro e in periferia. Tra gli interventi più significativi già da ora possiamo annunciare il sottopasso che consentirà la pedonalizzazione di via della Conciliazione, con l’integrazione di un cammino unico da San Pietro a Castel Sant’Angelo”.

Ha concluso il sindaco: “Ringrazio il Presidente Draghi, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il sottosegretario Roberto Garofoli e tutti i ministri presenti al tavolo per la sintonia e la fruttuosa collaborazione. Un’unità di intenti che oggi ci consente di lavorare in modo spedito su un progetto ambizioso, che punta a modernizzare Roma e a metterla nelle condizioni di accogliere decine di milioni di pellegrini, con una attenzione particolare a tutte le misure che realizzeremo per l’inclusione sociale e la riduzione delle distanze e delle disuguaglianze. Il Giubileo rappresenta un’occasione unica per la riqualificazione e il rilancio della Capitale, e stiamo lavorando senza sosta per farci trovare pronti per cogliere questa sfida ambiziosa”.

G.