Home NOTIZIE CRONACA Segue la moglie con un gps e accoltella l’amante: 40enne in pericolo...

Segue la moglie con un gps e accoltella l’amante: 40enne in pericolo di vita

OSPEDALE CRISTO RE OPEN DAY VACCINALE COVID-19 VACCINO VACCINI VACCINAZIONE PRONTO SOCCORSO

Si era insospettito per alcuni rientri tardivi della moglie, per questo motivo un uomo ha piazzato un dispositivo gps sotto la macchina della donna per tracciare i suoi spostamenti. L’ha poi seguita fino all’appartamento del presunto amante. Lì è tornato qualche giorno più tardi, questa volta armato di coltello.

Ha seguito l’altro uomo, lo ha buttato a terra e gli ha sferrato nove coltellate, all’addome, alle braccia, al viso e al torace, una delle quali ha perforato il polmone. Solo l’intervento del vicino della vittima ha sventato quello che probabilmente sarebbe diventato un omicidio a sangue freddo. L’uomo accoltellato ora lotta tra la vita e la morte, ricoverato in gravi condizioni al policlinico Casilino in coma farmacologico.

L’episodio di violenza è avvenuto sabato 6 agosto nel quartiere romano La Storta. Subito dopo l’aggressione, l’uomo è fuggito, si è tolto la maglietta ancora sporca di sangue e si è nascosto in un sottoscala di un palazzo non troppo distante dal luogo dell’aggressione. Lì lo hanno trovato le volanti e gli agenti del commissariato Prenestino di polizia.

Aveva ancora le mani sporche di sangue e sul corpo i segni della lotta. Ora l’uomo, 35 anni, dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio. Mentre il 40enne aggredito rimane in fin di vita.

G.