Home NOTIZIE CRONACA Fermato in zona Celio un 39enne. Aggredisce il titolare e incendia il...

Fermato in zona Celio un 39enne. Aggredisce il titolare e incendia il locale: “Voglio 5.000 euro per due mesi”

L’uomo deve rispondere di tentata estorsione, danneggiamento aggravato seguito anche da un incendio, minacce e atti persecutori nei confronti dei titolari.

In zona Celio un uomo di 39 anni di origini egiziane voleva essere pagato 5.000 euro per due mesi di lavoro in un esercizio commerciale. Gli è stata offerta dal titolare la cifra prevista, 400€, ma l’uomo non ha ben accettato la proposta.

A quel punto l’uomo ha deciso di distruggere il negozio dove ha lavorato per due mesi. Ha cominciato per prima cosa con le minacce, poi con le persecuzioni e infine ha incendiato il locale. Il proprietario ha raccontato di aver tentato anche di mediare offrendogli 1.500 euro, ma l’uomo voleva a tutti i costi 5.000 euro. Era irremovibile e determinato ad ottenerli, fino ad arrivare all’azione che ha commesso.

Le telecamere hanno ripeso le immagini da cui poi gli investigatori hanno rintracciato l’uomo. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Celio hanno fermato l’uomo notificando il Fero di Indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica. Ora l’uomo deve rispondere di tentata estorsione, danneggiamento aggravato seguito anche da un incendio, minacce e atti persecutori nei confronti dei titolari.