Home POLITICA ECONOMIA Cartelle esattoriali, novità all’orizzonte: ecco quali

Cartelle esattoriali, novità all’orizzonte: ecco quali

Cartelle esattoriali, novità per i cittadini: ma quali? Che cosa succede? Rateizzare attraverso dei moduli più semplici da consultare e non solo: il nuovo percorso delle cartelle esattoriali sta per portare in dote delle interessanti novità per i cittadini italiani. Ecco quali

Cartelle esattoriali e cittadini: cosa sta succedendo

Per i processi relativi alle rateizzazioni delle cartelle esattoriali sta per sbarcare della nuova modulistica: di che cosa si sta parlando?

Al riguardo delle cartelle esattoriali fino a 120.000 euro sarà sufficiente presentare una richiesta, senza allegare l’ISEE. Per la rateazione delle cartelle esattoriali sarà necessario l’uso della nuova modulistica pubblicata dall’Agenzia delle entrate-riscossione.

E a fronte delle importanti modifiche apportate dal D.L. 50/2022 (decreto Aiuti) sulle procedure di rateazione della cartelle , l’Agenzia delle entrate riscossione ha inteso modificare la documentazione da presentare per accedere alla rateazione stessa.

Come si capisce, tutto ciò è stato pensato per accorciare e migliorare l’accesso alle documentazioni per arrivare alla rateizzazione, facilitando il cittadino a espletare il pagamento.

Semplificazione rateizzazioni: come funziona

Per rateizzare fino a 72 rate i debiti di importo non superiore a 120.000 euro dal 16 luglio basta presentare una semplice richiesta, senza dover documentare la propria difficoltà economica.

La decadenza dai piani di rateizzazione si ha con il mancato pagamento di 8 rate, anche non consecutive. Il limite precedente era fissato a 5 rate.