Home NOTIZIE ATTUALITÀ Calendario scioperi programmati fine luglio 2022

Calendario scioperi programmati fine luglio 2022

In queste ore calde, sotto tutti i punti di vista, in Italia tiene banco tra le altre anche un’altra questione particolarmente bollente: quella degli scioperi programmati per il mese di Luglio 2022. Che cosa sta succedendo? Chi, quando e dove sciopererà?

E quali saranno le ripercussioni per i cittadini? Andiamo a capirci qualcosa più da vicino con un vero e proprio elenco di quelle che possono esser lette, a tutti gli effetti, come le prossime tappe di un percorso di scioperi programmati per il mese di Luglio 2022.

Calendario scioperi programmati fine luglio 2022: chi si ferma e quando

Dallo stop dell’autotrasporto merci ai taxi: chi sciopera, e perché? Ecco, soprattutto, quando andranno in scena gli annunciati scioperi di Luglio 2022.

Si tratta di un vero calendario degli scioperi programmati da metà a fine luglio 2022: con lo stop dell’autotrasporto merci e quello dei taxi si avvia un percorso di date e orari tutto da memorizzare. Scopriamo qualcosa di più.

È ricco il calendario degli scioperi programmati di metà-fine luglio 2022. Si è iniziato con quello del trasporto aereo del 17 luglio che ha riguardato compagnie aeree low cost come la Ryanair, EasyJet e Volotea.

Come noto, il 18 luglio era stato programmato il fermo nazionale dei servizi autotrasporto merci per 120 ore. In pratica dalla mezzanotte del 18 luglio alle ore 24 del 22 luglio. Senza contare poi lo sciopero dei taxi contro il DDL Concorrenza. Ma veniamo tutti i particolari delle tappe di un ‘tour’ di scioperi.

Il calendario degli scioperi programmati di fine luglio

Come si nota dal sito del Ministero dei Trasporti il 19 luglio ci sarà lo stop del servizio ferroviario al riguardo del personale della società Rfi direzione fabbricati viaggiatori Milano. La mobilitazione di 8 ore (dalle 09.01 alle 16.59) ha poi ceduto il passo, il 20 luglio con lo sciopero dei taxi per 48 ore dalla mezzanotte del 20 alle 24 del 21 luglio.

Il 21 luglio poi si è mobilitato il personale del gruppo Atm di Milano per 4 ore in varie modalità. Il giorno dopo per 4 ore (11.30-15.30) è toccato alla società ferrovie della Calabria deposito di Rota Greca dal centro automobilistico di Cosenza.

Poi il 22 luglio sciopero del personale Trenitalia settori Dbr, Business Av, Bc-Ic della Calabria (9.01-17) e quello degli stessi settori ma della Regione Marche negli stessi orari.

Sciopererà il invece oggi 23 luglio il personale della Actv e Avm di Venezia (19.31-22.31) e Busitalia Veneto di Padova per 24 ore.

Tutti gli scioperi di fine Luglio 2022

Il calendario degli scioperi programmati prosegue sempre con il 23 luglio con lo stop per 23 ore della società Trenitalia Dbr Trentino Alto Adige. Si tratterà di una mobilitazione di 23 ore dalle 2 del 24 all’1 del 25 luglio.

Nella stessa giornata ci sarà lo sciopero Eav per 24 ore a Napoli nonché del personale Csvd di Trenitalia Regione Lombardia dalle 00.01 alle 23.59. Si continua ancora il  25 luglio di 4 ore (11-15) con la mobilitazione del personale della società Gsa servizi primo intervento e antincendio presso concessionarie autostradali.

Per concludere, per 4 ore il 26 luglio dalle 17.30 alle 21.30 ci sarà lo sciopero del trasporto locale della regione Umbria.