Home SPETTACOLI EVENTI Roma, allo stadio Palatino torna la ventunesima edizione del festival LETTERATURE

Roma, allo stadio Palatino torna la ventunesima edizione del festival LETTERATURE

ROMA IN ZONA ROSSA, IL CENTRO DESERTO COLOSSEO

Ancora allo stadio Palatino, questa volta anche con un omaggio a Marcel Proust. Torna, nella sua ventunesima edizione, LETTERATURE, – Festival Internazionale di Roma, storica manifestazione della Capitale nell’ambito dell’Estate Romana 2022, a cura dell’Istituzione Biblioteche di Roma, promossa dall’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale.

Anche per questa edizione lo Stadio Palatino sarà lo scenario del Festival, con un format di cinque serate: 12, 14, 18, 19 e 21 luglio. Come sempre il festival LETTERATURE proporrà letture di inediti e performance artistiche, in un dialogo tra le diverse arti espressive. Il programma, declinato nelle cinque serate in Relazioni, Identità, Futuro, Confini, Tempo, è a cura di Simona Cives, responsabile della Casa delle Letterature, con il contributo di un comitato scientifico composto da Paolo Di Paolo, Melania Mazzucco, Davide Orecchio, Igiaba Scego e Nadia Terranova. La regia e il coordinamento artistico sono di Fabrizio Arcuri.

Si legge sul sito della manifestazione: “Tempo nostro è uno sguardo al presente con occhi nuovi, è il desiderio di proiettarci verso il futuro con un cambio di prospettiva, ma è anche un omaggio a Marcel Proust, nel centenario della sua morte, e dunque un invito a riappropriarci di ciò che abbiamo perduto”.

Vittorio Bo, Commissario straordinario Biblioteche di Roma, ha detto del festival: “Rappresenta un momento molto importante dell’offerta culturale del sistema Biblioteche di Roma, perché esalta la propria vocazione aperta e inclusiva e guarda senza confini alla ricchezza della cultura. Un luogo simbolico di Roma per eccellenza, il Palatino, diventa la casa di tutti nel segno della grande letteratura”.

G.