Home SPORT CALCIO La Roma rinuncia all’amichevole con il Barcellona, gli spagnoli annunciano azioni legali

La Roma rinuncia all’amichevole con il Barcellona, gli spagnoli annunciano azioni legali

Niente Barcellona per la Roma. Il club giallorosso ha deciso di annullare l’amichevole con i blaugrana prevista il 6 agosto. Una doppia sfida che avrebbe dovuto impegnare anche la squadra femminile nel Trofeo Gamper. Alla fine la Roma ha deciso di rinunciare, scatenando l’ira del Barcellona, che ha ha annunciato azioni legali.

La Roma ha spiegato così la decisione di rinunciare all’amichevole: “La decisione deriva dalla necessità di modificare la pianificazione delle amichevoli estive, al fine di creare le migliori condizioni possibili di lavoro, in vista della prossima stagione, per la Prima Squadra maschile e per quella femminile del Club”.

Il club giallorosso ha poi scritto sul proprio sito: “Entrambe le squadre proseguiranno il proprio percorso di preparazione attraverso altri impegni, meno impattanti sotto il profilo degli spostamenti, che saranno comunicati non appena definiti. Si ringrazia per l’invito il FC Barcellona, a cui il Club augura un buon proseguio di preparazione estiva”.

Non si è fatta attendere la risposta del Barcellona che ha accusato i giallorossi di avere “deciso di rescindere unilateralmente e senza motivo il contratto concordato da entrambe le parti”. Il club spagnolo ha annunciato di avere iniziato il processo di rimborso ai tifosi che avevano già acquistato il biglietto e allo stesso tempo ha spiegato che la situazione “è fuori dal controllo del Barcellona, ma responsabilità della Roma”, annunciando che “l’ufficio legale del club sta studiando possibili azioni contro la società italiana per i danni causati al Barcellona e ai suoi tifosi per questa decisione inaspettata e ingiustificata”.