Home SPORT CALCIO Lazio, continua il pressing su Carnesecchi: le iultime sul mercato

Lazio, continua il pressing su Carnesecchi: le iultime sul mercato

CLAUDIO LOTITO SS LAZIO

Sarri non sente ragioni, vuole Carnesecchi, al costo di aspettarlo fino a novembre. È il giovane portiere di proprietà dell’Atalanta il prescelto per sostituire Strakosha, andato via a parametro zero. Questa non è una notizia nuova, semmai la novità è l’inamovibile intenzione dei biancocelesti di puntare sull’estremo difensore 21enne.

Nelle ultime ore la Lazio ha intensificato i contatti con l’Atalanta. La distanza è sempre la stessa: il club di Lotito offre 12 milioni più 3 di bonus, i nerazzurri ne vogliono 18. Niente sconti, almeno al momento. È risaputo che l’Atalanta è bottega cara, e difficilmente lascia correre sul prezzo. Ma la Lazio potrebbe appigliarsi a un precedente, come riporta Repubblica.

Nel 2016, infatti, i due club trattarono la cessione di Berisha all’Atalanta. Anche in quel caso ballavano tre milioni di differenza, ma allora era l’Atalanta a tirare sul prezzo. La Lazio alla fine acconsentii alla cessione del portiere per 5 milioni di euro, soprattutto per assecondare la volontà del ragazzo. Ora spera che i nerazzurri ricambino la cortesia.

La Lazio intanto non molla la presa su Casale. È il difensore del Verona il nome caldo per la difesa, oltre a quello di Romagnoli. Nelle ultime ore c’è stato un contatto tra Lotito e Setti (presidente del Verona). Il club gialloblù chiede 10 milioni, la Lazio spera di spuntarla sugli 8. La novità è rappresentata dalla formula d’acquisto: il Verona ha infatti aperto al prestito.