Home NOTIZIE CRONACA Dall’amore nato sui social al ricatto: “Paga o mando le foto osé...

Dall’amore nato sui social al ricatto: “Paga o mando le foto osé a tuo marito”

LAPTOP PC PORTATILE COMPUTER NOTEBOOK TASTIERA SMART WORKING NETWORKING WORK

Voleva soldi, sempre di più e quando ha capito che non solo il suo bancomat personale si rifiutava di dargliene ancora, ma che voleva denunciarlo ha tirato fuori foto osé con la minaccia di darle al marito. Una relazione extraconiugale si è trasformata in un incubo per una 50enne che di colpo ha capito il reale interesse dell’amante.

Il rapporto, riporta Il Messaggero, era iniziato sui social: qualche scambio e un feeling che sembrava reale tanto da decidere di passare agli incontri dal vivo. Ma già al primo appuntamento l’uomo inizia a chiedere soldi, dapprima pochi euro per la benzina poi cifre a due zeri per un posto dove alloggiare, le cure odontoiatriche. Fino a diverse migliaia di euro tenute per sé invece di comprare il materiale per ristrutturare una proprietà della donna. Avrebbe dovuto restituire tutto, prima o poi, ma davanti alla richiesta diretta e la minaccia di una denuncia l’uomo non ci sta e passa al ricatto: l’invio di foto intime al marito con cui la donna era sposata da vent’anni. L’uomo originario di Frosinone, è finito a processo accusato di violenza privata ai danni della ex amante romana. La sentenza è attesa per il prossimo novembre.