Home SPORT CALCIO Roma, Totti su Dybala: “Dipendesse da lui ci sarebbe una speranza

Roma, Totti su Dybala: “Dipendesse da lui ci sarebbe una speranza

Fosse stato per Dybala la possibilità di vederlo alla Roma ci sarebbe stato. Quando sfiora l’argomento Francesco Totti lo fa parlando al passato, ammettendo di fatto che il sogno di vedere l’argentino in giallorosso è destinato a rimanere tale. Si tiene per ultima la risposta più attes, l’ex capitano della Roma.

Ha parlato, ai microfoni di Sky Sport, a margine dell’inaugurazione del centro sportivo di Bruno Conti a Nettuno. Quando gli chiedono perché non vuole parlare di Dybala, risponde: “Perché io sono come è andata. Tutt’ora lo sento ma penso sia finita. Non dipende solo da Dybala. Se dipendesse da lui ci sarebbe una buona speranza. Mi sono esposto un po’ di più”.

Ma gli argomenti toccati dalla bandiera giallorossa sono tanti. A partire dalla Nazionale, che ieri ha subito una brutta sconfitta con la Germania: “Deve crescere tanto, per ottenere risultati importanti devi avere esperienza e grandi calciatori oltre che al gruppo. Sono sicuro che piano piano tornerà una grande nazionale”.

Su Lorenzo Pellegrini e la possibilità che possa prendere la maglia numero 10 a Roma, dopo averla ereditata in Nazionale: “Potrebbe essere il nuovo 10 della Roma ma conoscendolo non credo voglia prenderla. È fondamentale, duttile, tutte le squadre lo vorrebbero. Io non c’entro più nulla con questo, è la società che deve decidere in caso con il calciatore”.

“Cosa consiglierei a Zaniolo? Ho già parlato con Nicolò tempo fa, gli ho dato qualche consiglio ma non so se lo ha recepito. Se dovesse rimanere a Roma, deve capire l’importanza di questa maglia, soprattutto per onorare i tifosi che quest’anno hanno fatto qualcosa di diverso per questa squadra. Poi la scelta spetterà a lui. A lui e alla società se lo vuole vendere. Io saprei cosa fare con Zaniolo”, ha concluso.