Home SPORT CALCIO Calciomercato Lazio: incognita Carnesecchi, Casale pista

Calciomercato Lazio: incognita Carnesecchi, Casale pista

CLAUDIO LOTITO SS LAZIO

Potrebbe essere finita prima ancora di iniziare la storia, di mercato, tra la Lazio e Carnesecchi. Tutta colpa di un infortunio. Il portiere dell’Atalanta accusava un problema alla spalla da diverse settimane, in ritiro con l’Under 21 si è fatto ancora più male, tanto da rendere necessaria, forse, un’operazione.

Dell’intervento non c’è ufficialità, ma è un’ipotesi caldeggiata da più fonti. Resta in piedi anche la pista della terapia conservativa, che eviterebbe al 22enne di finire sotto ai ferri. E’ un momento importante per Carnesecchi: in caso di intervento dovrebbe stare fermo circa tre mesi e saltare il ritiro estivo.

La Lazio monitora la situazione, in attesa di capire se affondare o meno l’affondo decisivo con l’Atalanta. L’ultima offerta fatta ai nerazzurri era di 10 milioni, non era bastata, ma la Lazio sperava di chiudere a 12. Le ultime notizie sul giovane portiere hanno stravolto tutti i piani di mercato. Restano le alternative: Vicario e Kepa, molto difficile per via dell’alto ingaggio.

Per la difesa si spera in notizie più rassicuranti. L’assalto a Casale continua e negli ultimi giorni Lotito e Setti, presidente del Verona, si sono visti a Milano per l’assemblea di Lega. L’offerta laziale è sul piatto: 10 milioni contro i 15 richiesti dal Verona. Si ragioni su possibili formule d’acquisto, mentre, a poco meno di tre settimane dal ritiro, la Lazio non ha ancora un difensore centrale titolare.