Home SPORT CALCIO Calciomercato Lazio, da Romagnoli alle uscite: le ultime

Calciomercato Lazio, da Romagnoli alle uscite: le ultime

CLAUDIO LOTITO SS LAZIO

L’affare Romagnoli è ancora in fase di stallo. La Lazio aspetta di piazzare l’affondo decisivo, intanto sul difensore si fanno calde altre piste. Il Monza di Berlusconi-Galliani pensa al milanista per fondare una difesa da Serie A, intanto anche la Juve ci sta facendo un pensierino. La situazione contrattuale del difensore rossonero solletica la fantasia di molti club, la Lazio non può aspettare troppo.

Romagnoli, non lo ha mai nascosto, è un tifoso laziale di primo pelo. Appena lasciata la Roma ha pubblicato una foto in maglia biancoceleste a testimoniare la sua fede nata in tenera età. Per questo sarebbe disposto a ridursi l’ingaggio – oggi 6 milioni – per arrivare a uno da 3, o poco meno, a stagione per quattro stagioni.

Un’offerta con cui la Lazio spera di convincere quello che, fino a pochi anni fa, era considerato il difensore italiano più promettente della sua generazione. Il club biancoceleste ha finora messo sul piatto un quadriennale da 2,5 milioni, con un piccolo sforzo potrebbe convincere il difensore che anche il Milan, a cifre decisamente inferiori a quelle attuali, vorrebbe trattenere.

Il mercato della Lazio è legato soprattutto alle uscite. Cedere gli esuberi abbasserebbe i costi degli ingaggi per permettere di provare l’assalto anche a grandi nomi. La lista dei partenti è lunga: si inizia da Muriqi: fantasma a Roma, tornato pirata in Spagna. Ma nonostante l’ottima seconda parte di stagione con la maglia del Maiorca, il club spagnolo non intende esercitare il riscatto da 12 milioni né tantomeno accontentare la Lazio versando i 10 milioni richiesti. Vavro ed Escalante sono gli altri in uscita.