Home NOTIZIE ATTUALITÀ Carte d’identità digitali, accordo tra Campidoglio e sindacati per potenziare il servizio...

Carte d’identità digitali, accordo tra Campidoglio e sindacati per potenziare il servizio di rilascio

UTILIZZO DELLA CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA PER L' ACCESSO AI LUOGHI DI LAVORO

Un accordo per potenziare il servizio di rilascio di carte d’identità digitali. Roma e i rappresentanti per il comparto Funzione Pubblica di Cgil, Cisl e Uil e le Rsu hanno siglato un accordo per incrementare il numero delle attuali emissioni. Un passo in più, oltre agli open day che da settimane, ogni fine settimana, permettono ai romani di dotarsi del documento senza attese esagerate.

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha commentato così l’accordo con i sindacati: “Con questo accordo potremo incrementare di oltre il 30 per cento il numero delle attuali emissioni di CIE, per raggiungere la quota di almeno 400 mila l’anno a fronte delle attuali circa 300 mila. L’intesa che abbiamo raggiunto consentirà quindi di potenziare il servizio e continuare a ridurre i tempi di rilascio, con procedure più semplici ed efficaci”.

Ha aggiunto: “E’ un altro passo importante verso la città digitale che vogliamo. Aumentare il numero di CIE rilasciate permetterà a sempre più cittadini di accedere in sicurezza ai servizi online di enti e amministrazioni. I miglioramenti organizzativi e tecnologici, la stretta collaborazione con i Municipi e la valorizzazione dell’impegno dei dipendenti sono le chiavi per migliorare sempre più la qualità di questo servizio, a beneficio delle romane e dei romani”.

Andrea Catarci, Assessore al Decentramento, Partecipazione e Servizi al territorio ha spiegato: “L’obiettivo dell’Amministrazione è dare ai romani a fine 2022 la possibilità di prenotare un appuntamento per la CIE in meno di 30 giorni. Già molto è stato fatto – passando dagli iniziali 120 giorni agli attuali 65 giorni medi di attesa – ma affinché’ ciò si realizzi è di fondamentale importanza l’accordo appena firmato con i maggiori sindacati e le Rsu, che colgo l’occasione per ringraziare sentitamente per il confronto e la collaborazione. In particolare i miglioramenti organizzativi e delle infrastrutture digitali, insieme al consistente progetto di produttività per i dipendenti, costituiscono misure che potranno condurre certamente a un salto di qualità nel medio periodo, permettendo di proseguire con gli Open Day nei week end e con i miglioramenti dei canali ordinari degli uffici municipali nei giorni feriali”.