Home NOTIZIE SPORT Roma, Mourinho: “Quella di Conference è la finale più importante della mia...

Roma, Mourinho: “Quella di Conference è la finale più importante della mia carriera”

JOSE' MOURINHO

Ha messo il giallorosso al primo posto e in fila tutto il resto. Josè Mourinho pazzo di Roma, tanto da mettere in cima alle finali più importanti della sua carriera, la prossima, in Conference League. Non ne saranno felici i tifosi interisti, ma il tempo passa, così come le priorità. E quella di Mou, oggi, è caricare al massimo l’ambiente.

Lo ha chiarito ai microfoni di Sky Sport l’allenatore portoghese: “Quella di Conference è la finale più importante della mia carriera, l’abbiamo fortemente voluta. Le altre le ho già giocate, questa va ancora giocata e voglio vincerla”. Così si proietta verso il Feyenoord, avversario della finalissima in programma mercoledì 25 a Tirana.

“Penso al percorso fatto in Europa, arriveremo a 15 partite con la finale. Giocare in Europa e poi in campionato quasi sempre contro squadre che si preparavamo in una settimana significa pagare tutto questo in punti. Guardando la classifica rivedo subito le partite di giovedì e gli errori arbitrali“, ha detto ancora Mourinho.

Sul percorso in Europa: “Affrontare la semifinale contro il Leicester è stata dura, ma abbiamo sempre pensato che la partita successiva fosse la più importante, abbiamo giocato con serietà e ambizione. Poi ci sono state le conseguenze negative e bisogna fare di tutto per avere questa compensazione e vincere la coppa. Il Feyenoord si prepara con una settimana più? Non è un piccolo vantaggio, ma un grande vantaggio. Noi dobbiamo affrontare il Torino ed è una partita importante, difficile far riposare tutti. È una partita unica e dobbiamo dimenticarci di questo vantaggio”, ha concluso Mourinho.