Home NOTIZIE ATTUALITÀ Roma, il carburante è alle stelle ed è corsa ai mezzi pubblici....

Roma, il carburante è alle stelle ed è corsa ai mezzi pubblici. Atac in difficoltà

Metro A Roma, parte il cantiere. Chiusura da domenica a giovedì dalle 21 a fine servizio

Se non è propriamente fare di necessità virtù, con il prezzo dei carburanti alle stelle è sicuramente corretto dire che i romani, adesso, sono costretti a scegliere il male minore. E se i trasporti pubblici, per problemi di efficienza e la poca sicurezza percepita, come fotografato dalle ultime statistiche non sono sicuramente nei desideri dei cittadini, adesso prendere la metro o il bus diventa spesso l’unica alternativa possibile. Così il sistema rischia improvvisamente il collasso: nell’ultima settimana si stimano 15mila utenti in più per le metro, e circa 2000 persone che hanno lasciato l’auto a casa preferendo un mezzo pubblico. Mentre il flusso veicolare è notevolmente diminuito, la situazione di Atac, già complicata tra ritardi e manutenzioni, diventa critica. “Serve uno sforzo straordinario” ha spiegato l’assessore alla mobilità Eugenio Patané. “Per questo ci stiamo attrezzando con Atac e Agenzia della mobilità, per adottare tutte le soluzioni possibili”. Dei nuovi bus in arrivo e il ritorno dei filobus potranno aiutare, ma tra mezzi da rottamare, stazioni metro che dovranno chiudere e revisione dei treni, l’aria che tira non è delle migliori. Intanto, la Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine per individuare le ragioni, ed eventuali responsabili, dei rincari su gas, energia elettrica e carburanti. Una decisione che segue le dichiarazioni del ministro Cingolani, che ha parlato di colossale truffa in merito all’aumento dei prezzi.