Home NOTIZIE ATTUALITÀ Roma, si spera nel PNRR per la rinascita: dai 2 ai 5...

Roma, si spera nel PNRR per la rinascita: dai 2 ai 5 miliardi in arrivo

ROMA IN ZONA ROSSA, IL CENTRO DESERTO COLOSSEO

Due miliardi di euro in arrivo per Roma e Lazio con il PNRR, con la speranza che si possano raddoppiare e oltre, fino a 5 miliardi. Una vera pioggia di soldi che allarga comprensibilmente i sorrisi delle amministrazioni, con la Capitale da tempo in prima fila a lamentare quella mancanza di fondi che la pone a distanza marcatissima da altre grandi città italiane, come Milano. Una tale disponibilità di fondi potrebbe finalmente dare la possibilità alla città eterna di rimettersi in pari, risolvendo alcune fra le grane più importanti. Su tutte, quella dei rifiuti, perché il denaro consentirebbe di dotarsi degli impianti necessari. Ma grandi benefici si avrebbero anche nel comparto sanitario, con la creazione di presidi di vicinanza e l’acquisto di macchinari all’avanguardia, e ovviamente sul fronte dei trasporti che, forse, è il punto debole maggiormente percepito e sofferto dal singolo cittadino. Qui, oltre all’efficienza, si punta sul rinnovabile e l’attenzione all’inquinamento. Ma il PNRR potrebbe essere un’occasione chiave anche per le periferie. I progetti di riqualificazione più interessanti sono a Tor Bella Monaca, Cardinal Capranica e Porto Fluviale, con la realizzazione di soluzioni abitative avveniristiche. E poi riqualificazione delle cittadelle giudiziarie, creazione di poli culturali e ampliamento dell’offerta universitaria sono fra le tante carte che si proverà a giocare, nella speranza che tutti i treni, questa volta, vengano presi in tempo.