Home NOTIZIE Covid Lazio, scendono i ricoveri. D’Amato frena sulle mascherine

Covid Lazio, scendono i ricoveri. D’Amato frena sulle mascherine

CORONAVIRUS COVID 19 OBBLIGO DI GREEN PASS SUI MEZZI PUBBLICI

Nel Lazio è iniziata la discesa della curva dei contagi. I dati degli ultimi giorni sono confortanti: calano i nuovi casi e anche i ricoveri in ospedale. Respirano i reparti in area medica e anche quelli in terapia intensiva. E con l’Rt che resiste ancora sotto la soglia dell’1, la settimana prossima la Regione dovrebbe assistere ad un ulteriore allentamento della pressione sulla rete ospedaliera.

Si va verso un graduale ritorno alla normalità, come ha confermato in un’intervista al Corriere della Sera l’assessore alla sanità laziale, Alessio d’Amato. Che frena, invece, sulla possibilità di togliere le mascherine all’aperto a partire dall’11 febbraio. È questa la linea decisa dal governo, che annuncerà l’allentamento della restrizione nel prossimo decreto in uscita entro fine settimana.

Da ieri è scattato invece l’obbligo di Green pass per entrare in quasi tutti i negozi. In libreria, in edicola e anche dal tabaccaio si accede solo con la certificazione verde, anche quella base, ottenibile con una tampone negativo. Al via, da ieri, anche le multe da 100 euro una tantum agli over 50 non vaccinati nemmeno con la prima dose.

Altre novità saranno decise nel Consiglio dei ministri in programma oggi: sul tavolo l’idea di accantonare il sistema dei colori delle Regioni, preservando solo la zona rossa in caso di necessità. In piedi anche l’ipotesi di rendere illimitata la durata del Super Green pass, almeno fino a quando non arriverà l’eventuale via libera alla quarta dose. Si discuterà anche di scuola, per la quale è previsto il taglio della durata della Dad e dei tamponi necessari per rientrare in classe.