Home NOTIZIE CRONACA Blitz nel fortino della droga nella periferia sud di Roma: 21 misure...

Blitz nel fortino della droga nella periferia sud di Roma: 21 misure cautelari

Blitz dei Carabinieri di Pomezia, alle prime luci dell’alba, nel fortino dello spaccio di Santa Palomba nella periferia sud di Roma. Sono 21 gli indagati, 18 finiti in carcere e 2 ai domiciliari gravemente indiziati, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonché, in alcuni casi, di spaccio e detenzione ai fini di spaccio in concorso. 

Il fortino

Due gruppi criminali avevano scelto come base per lo smercio di cocaina, hashish e marijuana le case popolari di via dei Papiri e via degli Astrini. Un vero fortino: totalmente isolato, circondato dalla campagna ed interamente recintato. Collocazione che permetteva grazie a un sistema di vedette, di avvistare, qualsiasi veicolo o movimento sospetto in avvicinamento. Ad allertare i carabinieri il continuo via vai di persone che si rivolgevano alla centrale dello spaccio per comprare dosi a qualsiasi ora.

Le indagini

Le indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma e condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Pomezia e della Stazione Roma Divino Amore, hanno consentito di accertare, tra i mesi di febbraio e novembre del 2019, l’esistenza di due distinti sodalizi criminali dediti al traffico di stupefacenti ed allo spaccio al dettaglio, principalmente nella periferia a sud di Roma.

Sono state intercettate le conversazioni in codice tra gli indagati filmati inoltre con un sistema di video ripresa a distanza riuscendo così a ricostruire la rete dei componenti, che con ruoli diversi, si procuravano e vendevano la droga.