Home NOTIZIE ATTUALITÀ Covid, nuove misure in arrivo: nel Lazio mascherina all’aperto dal 23 dicembre

Covid, nuove misure in arrivo: nel Lazio mascherina all’aperto dal 23 dicembre

CORONAVIRUS COVID 19 OBBLIGO DI GREEN PASS SUI MEZZI PUBBLICI

Ridurre la durata del Green pass rafforzato e introdurre l’obbligo di tampone, anche per i vaccinati, per partecipare a feste e grandi eventi. Sono queste alcune delle proposte sul tavolo del governo per limitare la diffusione del Covid. I numeri del contagio sono in rapida ascesa e iniziano a spaventare. Il prossimo 23 dicembre, nella riunione convocata dal premier Draghi, verranno decise altre restrizioni per evitare il lockdown.

L’ipotesi più concreta è che venga accorciata la durata del super Green pass, oggi valido 9 mesi. La vita della certificazione verde rinforzata potrebbe essere ridotta a 7 mesi, o addirittura a 5, come proposto da alcuni ministri. Non solo: resta sul tavolo l’ipotesi di introdurre l’obbligo del tampone anche per i vaccinati che intendano entrare in discoteca o in grandi eventi. Si va invece verso l’esclusione dell’obbligo per altre attività come cinema e teatri.

Rimane in piedi anche la possibilità di introdurre l’obbligo di mascherina all’aperto su scala nazionale. Una misura che a livello territoriale è già attiva. A Roma il sindaco Gualtieri ha emesso un’ordinanza entrata in vigore la settimana scorsa che impone l’utilizzo della mascherina nelle vie dello shopping e nelle zone a più alto rischio assembramento.

Dal 23 dicembre l’obbligo potrebbe essere esteso a tutto il Lazio con un’ordinanza che il governatore Nicola Zingaretti dovrebbe firmare nelle prossime ore. Intanto il Lazio va verso la permanenza in zona bianca a Natale, mentre rischia il giallo a Capodanno. A tenere in bilico la Regione rimane solo la percentuale di occupazione dei posti letto in area medica, anche quella però si avvia pericolosamente verso la zona di pericolo.