Home NOTIZIE CRONACA Roma, “finte” vaccinazioni per i vip: indagini su green pass rilasciati da...

Roma, “finte” vaccinazioni per i vip: indagini su green pass rilasciati da un medico di base

INGRESSO CON IL GREEN PASS AL MUSEO SANTA SCOLASTICA, CERTIFICAZIONE VERDE, TELEFONO CELLULARE

Ottenere il green pass senza vaccino? Basta un medico compiacente e una falla nel sistema. E’ l’ipotesi su cui si indaga per un caso sospetto di passaporti vaccinali fasulli nella Roma bene. Circa cento i furbetti no vax – anche vip – che si sarebbero rivolti a un medico di base della Asl Roma 2 per avere il green pass senza vaccinarsi.

Sull’inchiesta della procura capitolina vige il più stretto riserbo. Intanto sono scattate le perquisizioni in casa e nello studio in zona Colli Albani del camice bianco, indagato per falso. Il sospetto è che per favorire le richieste di falsi green pass possa aver attestato patologie inesistenti per esentare i pazienti dal vaccino, o che li abbia dichiarati guariti dal Covid. Potrebbero inoltre essere stati usati certificati di vaccinazioni italiane o straniere in realtà mai fatte. 

Sospetti appunto che sono in corso di verifica ma che potrebbero far scoppiare un vero caso romano. Soprattutto perché tra i furbetti potrebbero esserci nomi di imprenditori, sportivi e personaggi dello spettacolo.