Home NOTIZIE ATTUALITÀ La malamovida dal Pincio al Circeo: è allarme risse dopo i video...

La malamovida dal Pincio al Circeo: è allarme risse dopo i video rimbalzati sui social

Dalle strade cittadine al lungomare, dal Pincio al Circeo: la malamovida romana cambia solo location ma resta un fenomeno difficile da estirpare. E’ ormai un dato di fatto se si considerano i tanti casi di risse, disordini e violenze, testimoniate da diversi video sui social come Telegram, che si consumano nella rinomata località turistica pontina, meta molto apprezzata dai giovani romani.

Da inizio agosto degrado e movida sfrenata hanno fatto scattare l’allarme a San Felice Circeo, diventato ormai il nuovo Pincio: spesso le risse hanno luogo nei pressi del giardino di Vigna La Corte, in pieno centro storico. Immagini crude di calci, pugni, spinte e pestaggi violentissimi senza motivi di sorta se non la noia.

Così alla vigilia del Ferragosto il sindaco di San Felice Circeo Giuseppe Schiboni e le forze dell’ordine hanno programmato un potenziamento dei controlli. Chisura anticipata, quindi, per Vigna la Corte, intensificate le verifiche in merito alla vendita di alcolici ai minorenni e al rispetto delle norme anticovid.