Home NOTIZIE CULTURA E SPETTACOLO ELBA FILM FESTIVAL la terza edizione dal 14 al 18 settembre

ELBA FILM FESTIVAL la terza edizione dal 14 al 18 settembre

Nella splendida Elba, tra le più belle isole d’Italia, verrà ospitato il cinema indipendente e sostenibile. Quest’anno è la terza edizione dell’Elba Film Festival, un Festival di cortometraggi, documentari e film d’animazione, dall’anima green e con un taglio decisamente internazionale. L’intero Festival è sostenuto dai Comuni di Marciana Marina, Marciana e da Visit Elba. Le location selezionate per questa edizione saranno due: la Fortezza Pisana, in esterno, a Marciana e il Cinema Metropolis a Marciana Marina. L’evento Elba Film Festival, inaugurato nel 2019, deriva dal desiderio di creare uno spazio di incontro per i Filmakers di tutto il mondo, costruendo Comunità, condividendo film che aprono a nuove prospettive e celebrano le differenze, unendo obiettivi e prospettive attraverso uno dei media più profondi del nostro tempo: il Cinema. La filosofia del Festival è infatti quella di credere che i film contribuiscano alla comprensione di cosa significhi essere umani, promuovendo empatia per una società inclusiva, nella comprensione di mondi totalmente diversi da quelli conosciuti. Ideato da Nora Jaenicke, regista e sceneggiatrice, e curato da Beniamino Brogi, attore, Direttore di programmazione (nella foto in copertina), l’Elba Film Festival conferma l’isola d’Elba come luogo principe per le produzioni indipendenti, che scelgono di girare all’Elba, favorite dalle ottimali condizioni logistiche e dalla presenza di una grande varietà di set in un’area contenuta. Con L’Elba Film Festival – dichiara la Direttrice Nora Jaenicke – ci siamo posti l’obiettivo di connettere menti creative che provengono da parti diverse del mondo e stimolare un dialogo che ci aiuti a celebrare le nostre diversità, invece di temerle. Credo che questo sia importante perché viviamo in un mondo sempre più polarizzato e molte persone stanno perdendo l’abilità d’immedesimarsi nell’altro. I cortometraggi che ogni anno selezioniamo, che siano a tematica sociale, drammatici o comici, offrono uno squarcio su vite e culture diverse tra loro, e le emozioni che scaturiscono nel pubblico non solo ci ricordano della nostra “umanità collettiva”, ma ci aiutano anche a coltivare empatia e a capire cosa succede al di fuori del nostro “orticello“. Prosegue Beniamino Brogi che ha curato la selezione “credo fermamente nel cinema come strumento di cambiamento e di innovazione. Cerchiamo di far sì che ogni film sia come la tappa di un viaggio, lungo quanto il Festival – storie che raccontano luoghi e società molto diverse tra loro, punti di vista sensibili a tematiche oggi importanti. In breve: “Vedere da un’isola film che raccontano un mondo intero”. La Giuria di quest’anno è composta da 10 professionisti del cinema a livello internazionale (produttori, attori, sceneggiatori…).

Le informazioni sono anche sul sito del Festival: www.elbafilmfestival.com