Home NOTIZIE CRONACA Covid Italia, indice di positività al minimo: 1,27%. Nella Capitale da ieri...

Covid Italia, indice di positività al minimo: 1,27%. Nella Capitale da ieri ‘solo’ 174 nuovi contagi

Continua a migliorare la situazione Covid nel Paese dove, nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti altri 252.646 tamponi ‘misti’ (cioè antigeni e molecolari calcolati insieme), che hanno fatto emergere 3.224 nuovi contagi, per un tasso di positività pari al 1,27%, sicuramente un dei dati più bassi da diversi mesi a questa parte.

Inoltre, informa ancora il bollettino quotidiano stilato dal ministero della Salute, attualmente sono 268.145 i positivi (ma no necessariamente tutti ‘malati’), dunque ben 8.294 di meno rispetto a ieri.

Premesso che oggi nessuna regione risulta contare oltre mille casi, e che solo la Lombardia è andata oltre i 500, ben undici regioni e province autonome sono sotto i cento casi.

Dunque, la regione più colpita è la Lombardia (505), seguita da Campania (410), Sicilia (372), Puglia (314), e Lazio (308).

Sempre alto il numero delle vittime (in proporzione al calo dei contagi serve infatti ancora tempo), da ieri altre 166, che portano così a 125.501 il numero totale dei decessi registrati in Itali dall’inizio dell’emergenza.

Sempre meglio nelle terapie intensive italiane dove, secondo la media, ora sono 1.323 i pazienti, grazie ai 59 in meno da ieri.

Bene anche nei reparti ordinari ospedalieri dove, a fronte degli 8.557 ricoverati con sintomi, nelle ultime 324 ore sono state dimesse altre 393 persone.

Oggi sono calati invece a 258.265 gli italiani costretti a restare chiusi in casa, in isolamento domiciliare, dopo che da ieri in 7.842 sono potuti tornare ad uscire.

Ha nel frattempo toccato la cifra di ben 3.804.246 il numero di quanti guariti, 11.348 de quai solo nelle ultime 24 ore.

Nel Lazio diminuiscono ricoveri e terapie intensive. A Roma 174 i nuovi contagi

Poco fa, nel consueto bilancio quotidiano relativo alla situazione Covid nel Lazio, l’assessore regionale alla Salute, Alessio D’Amato, ha informato che da ieri sono stati 308 i nuovi contagi Covid, a fronte di 10771 tamponi (+1027), e quasi 17mila antigenici effettuati per un totale di quasi 28mila test. Dunque, ha spiegato l’assessore, il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 1,1%.

I decessi sono stati 16 (+5 da ieri), mentre negli ospedali i ricoverati sono 1176 (-43), con 185 (-9) nelle varie terapie intensive.

Infine, i nuovi casi a Roma città sono scesi a quota 174.

Ecco nel dettaglio la situazione nelle altre regioni italiane

Max