Home NOTIZIE ATTUALITÀ Campagna vaccinale nel Lazio: presto dosi nelle farmacie

Campagna vaccinale nel Lazio: presto dosi nelle farmacie

RICHIAMO VACCINO ANTI COVID-19 PER IL PERSONALE MEDICO ALL’OSPEDALE SPALLANZANI VACCINI VACCINAZIONE VACCINAZIONI CONTRO IL CORONAVIRUS OPERATORE SANITARIO OPERATORI SANITARI MEDICI

Una vera e propria maratona vaccinale: è quella che nella Regione Lazio prosegue, per fasce di età, con il chiaro intento di dare una risolutiva accelerata per poi passare alle dosi per tutti, nelle farmacie. “In settimana scenderemo a ritroso sul target anagrafico”: l’assessore alla sanità regionale Alessio D’Amato negli ultimi giorni lo ha ripetuto più volte: “Andiamo verso la quota delle 2 milioni di somministrazioni e abbiamo la migliore performance su ciclo completo di vaccinazioni”.

Si passa dunque ai 57/56 anni e poi toccherà ai più giovani come ha sottolineato anche il Governatore Nicola Zingaretti nel corso dell’inaugurazione dell’hub vaccinale di Porta di Roma: “Inizierà presto una grande operazione giovani”, ribadendo che “non è una imposizione” e che “serve per ottenere la libertà di tornare ad abbracciarvi.

“Se arrivano le dosi, dal 20 maggio partiremo con la somministrazione in farmacia del vaccino Johnson & Johnson“, ha aggiunto ancora Zingaretti. Se fosse confermato, nel Lazio i cittadini di qualsiasi età potranno quindi prenotare un appuntamento per vaccinarsi con il vaccino monodose Johnson&Johnson nelle 1.100 farmacie che hanno aderito al progetto, di cui circa 700 solo a Roma. La previsione è di somministrare una media di 22mila vaccini al giorno tra il 20 maggio e il 25 maggio, al più tardi il primo giugno. I farmacisti operativi hanno già completato i corsi di abilitazione per la somministrazione e le farmacie stanno ultimando l’organizzazione degli spazi dedicati.