Home NOTIZIE CRONACA Covid: aumentano i ricoveri e le terapie intensive nel Paese. Roma torna...

Covid: aumentano i ricoveri e le terapie intensive nel Paese. Roma torna a 700 nuovi contagi

Un’altra giornata da dimenticare sotto l’aspetto dell’emergenza sanitaria, con numeri anche oggi a dir poi preoccupanti. Oltretutto, nelle ultime 24 ore è tornato a salire i numero dei tamponi processati 345.336 (fra molecolari ed antigenici), che hanno rivelato 19.749 nuovi contagi, per un tasso di positività al 5,7%.

Con 478.883 italiani attualmente positivi (6.350 in più rispetto a ieri), il report quotidiano del ministero della Salute, ricorda inoltre che sono 3.101.093 ad oggi i casi totali di coronavirus registrati in Italia dall’inizio dell’emergenza.

Intanto, dopo alcuni di giorni di ‘meno guai’, la Lombardia è tornata ad essere la regione maggiormente colpita dai nuovo casi: addirittura oltre quattromila casi (4.084). Seguono poi oltre i duemila casi la Campania (2.709), l’Emilia Romagna (2.429), ed il Piemonte (2.018). Infine, oltre i mille contagi, ecco il Veneto (1.608), il Lazio (1.431), la Puglia (1.286), e la Toscana (1.001).

Per quanto riguarda le vittime, con le altre 376 registrate da ieri, è arrivato a ben 100.479, il totale dei decessi dall’inizio dell’emergenza.

Continuano a salire anche le terapie intensive dove (per effetto della media nazionale), con i nuovi 56 ingressi da ieri, ora sono 2.756 i pazienti assistiti nel rianimazioni.

Stesso ‘trend’ anche nei reparti ordinari ospedalieri, dove sono allettati 22.393 italiani ricoverati con sintomi, in virtù dei 562 in più da ieri.

Sale anche il numero  (+5.732 da ieri) di quanti costretti a rimanere chiusi nelle loro case in isolamento domiciliare, attualmente 453.734.

Bene come sempre invece la situazione relativa ai dimessi ed ai guariti che, con altri 12.999 nelle ultime 24 ore, ad oggi sono 2.521.731 quanti sono finalmente riusciti a lasciarsi alle spalle questo maledetto virus.

Lazio: aumentano i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Roma sotto i 700 casi

Poco fa, a seguito del quotidiano ‘briefing’ con la stampa, l’assessore alla Sanità e l’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, ha informato che nelle ultime 24 ore “Nel Lazio, su oltre 14mila tamponi (+2.672) e oltre 26mila antigenici per un totale di oltre 40mila test, si registrano 1.431 casi positivi (+256), 28 i decessi (+6) e +753 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 3%”. Infine, per quanto riguarda il capoluogo ha aggiunto D’Amato, “I casi a Roma città sono sotto quota 700”, una cifra certo non ‘consolante’.

Dopo aver sottolineato la propria “preoccupazione per la regolarità delle forniture dei vaccini”, l’assessore ha inoltre annunciato che “da domani prendono il via le vaccinazioni per pazienti autistici gravi e caregiver”.

Infine, concludendo, D’Amato ha rimarcato che, attualmente, nel Lazio i casi positivi 38.577 mentre, 2.049 sono ricoverati consuntomi negli ospedali (261 dei quali nelle terapie intensive), ed altri 36.267 si trovano invece in isolamento domiciliare.

Ricordiamo infine che, dall’inizio dell’epidemia, ad oggi nella regione i guariti sono 202.106, i decessi 6.092 e, il totale dei casi esaminati, 246.775.

Ecco nel dettaglio la situazione nelle altre regioni italiane

Max