Home NOTIZIE POLITICA Ostia, Mit annulla delibera sulla pista ciclabile del lungomare: Municipio X travalica...

Ostia, Mit annulla delibera sulla pista ciclabile del lungomare: Municipio X travalica il proprio potere

Il Mit annulla la delibera del Municipio X che lo scorso agosto ha autorizzato la realizzazione della pista ciclabile sul lungomare di Ostia. Nel provvedimento adottato in seguito al ricorso presentato dal presidente di Labur – Laboratorio di Urbanistica il Ministero specifica che “il X Municipio ha travalicato i limiti del proprio potere adottando un atto di competenza invece del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale, con ciò violando l’articolo 7 nonché l’articolo 14 del Codice della Strada, come declinati in ordine della rispettiva ripartizione di competenze dal citato Regolamento, che attribuisce al Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale l’istituzione e la modifica delle discipline di traffico sulla rete principale di cui fanno parte i citati Lungomare”.

Picca (Lega): ipotesi danno erariale

“Sulla pista ciclabile, vessillo portato avanti dalla Sindaca Raggi e dall’amministrazione lidense, si consuma l’ennesimo pasticcio a Cinque Stelle, con tanto di danno erariale che potrebbe configurarsi a carico di chi ha utilizzato fondi pubblici per disegnare una pista ciclabile che, come abbiamo sempre denunciato, non era stata progettata in maniera regolare” commenta Monica Picca, capogruppo della Lega in X Municipio.
“La Lega aveva presentato nell’agosto 2020 esposti alla Polizia Locale e alla Procura della Repubblica lamentando l’irregolarità e l’illegittimità della sedicente pista ciclabile transitoria. Ci auguriamo quindi che gli organi competenti, da noi formalmente aditi, agiscano di conseguenza mettendo davanti alle proprie responsabilità chi ha firmato questi atti e preso queste decisioni, le quali per altro hanno impegnato denaro pubblico”, conclude la Picca.